BIO e DOP

   Aggiungi ai Preferiti / Condividi
Gli oli da Agricoltura Biologica

bio1.jpgL'agricoltura biologica è la pratica agricola che ammette solo l'impiego di sostanze naturali, escludendo l'utilizzo di prodotti chimici (pesticidi, fertilizzanti e coloranti). Le tecniche di coltivazione ammesse sono solo quelle che rispettano l'ambiente. Per rendere fertili i terreni si ricorre alla rotazione delle colture, si utilizzano concimi organici e minerali naturali, mentre per difendere le coltivazioni dai parassiti si adottano prodotti e tecniche che non hanno impatto sull'ambiente. Il processo produttivo biologico è certificato attraverso un sistema di controlli, riconosciuto a livello europeo, che consente di etichettare i prodotti con la dicitura "da Agricoltura Biologica". Affinché un prodotto riporti in etichetta la dicitura "da agricoltura biologica", è necessario che la percentuale di ingredienti "bio" sia tra il 95% e il 100% e il restante 5% provenga da sostanze permesse. Se la percentuale è più bassa (tra il 70% e il 95%), deve essere riportata la percentuale del componente biologico. L'agricoltura biologica è sottoposta ad un rigoroso sistema di controllo, uniformato sull'intero territorio dell'Unione Europea. Il sistema monitora l'intero ciclo produttivo - la cosiddetta filiera - del prodotto, dalla preparazione del terreno fino alla vendita. Il sistema è garantito in Italia da organismi di controllo che possono fare ispezioni anche a sorpresa ma devono rispondere a severe norme di indipendenza, imparzialità, efficienza, competenza e affidabilità. Si tratta di Enti accreditati presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, controllati anche dalle regioni.

Gli oli Di Origine Protetta

dop.jpgL'olio extra vergine DOP è un olio a Denominazione di Origine Protetta, la sua produzione, trasformazione ed elaborazione avvengono tutte nella stessa area geografica in quanto solo in quella precisa zona fattori naturali e umani, combinati tra loro, danno un risultato inimitabile